Hosting Linux: uno spazio web ad alto valore aggiunto

hosting linux-min
Condividi:

Il termine “hosting” deriva dal verbo inglese “to host” che letteralmente vuol dire ospitare. L’hosting è per l’appunto uno spazio sul server che ti permette di lavorare con maggiore consapevolezza sul tuo progetto web. Inoltre, grazie a questo spazio puoi riuscire con facilità a capire gli errori, identificando le cause in maniera molto semplice. Da qui potrai anche relazionarti con altri utenti ed entrare in contatto con i consulenti del tuo web hosting Linux, affinché insieme possiate riuscire a risolvere ogni tipo di problema.

Il web hosting, infatti, è un particolare tipo di servizio che permette a tutti gli utenti il raggiungimento del proprio sito web attraverso il World Wide Web (www). Ecco perché occorre affidarsi ad aziende serie ed entrare in possesso di un hosting performante, affinché la realizzazione e la creazione di un sito web possa avverarsi.

In informatica per hosting Linux si intende un servizio di rete, sempre online, basato su un sistema operativo Linux completo di server Apache o Nginx. Su questo server potrai assegnare e distribuire le pagine web di un sito internet, ed in tal modo farlo divenire accessibile in rete.

Come si utilizza un hosting Linux?

Per accedere ad un hosting Linux è semplicissimo. Tuttavia, per potervi accedere devi avere internet sul dispositivo che si sta utilizzando. In questo modo potrai raggiungere la pagina attraverso la ricerca da Google, Firefox, Safari ecc.

Il web hosting basato su questa piattaforma è adatto per chi ha già competenze di sviluppo e ha l’intento di programmare con i linguaggi più popolari. Il sistema operativo che si utilizza per le ricerche, per la creazione di pagine HTML o PHP e per la semplice navigazione in internet non è un limite, poiché l’hosting Linux risponde in maniera ottimale ai tuoi siti internet o per i CMS che ormai già conosciamo (WordPress, Joomla, Drupal) grazie anche alla sua caratteristica open source.

Avrai a disposizione un ampio spazio web dove saranno ospitati i tuoi file e i database che caratterizzano il tuo sito. Inoltre, avrai una registrazione del dominio, un certificato SSL e spazio web e traffico quasi illimitati. In questo servizio sono inclusi anche spazi dedicati a caselle email. Ulteriormente, può essere categorizzato anche il livello professionale, in base alle caratteristiche del tuo progetto online.

Proprio le sue configurazioni con la struttura software LAMP/LEMP (Apache, Nginx, MYSQL, PHP) Linux permette il mantenimento ottimale della struttura open source oltre che la modularità del software professionale.

I vantaggi di avere Linux

L’hosting Linux permette di effettuare upgrade e downgrade in totale semplicità e a seconda delle tue esigenze. Questo avviene in maniera del tutto automatica, permettendo il raggiungimento di obiettivi utili per il tuo dominio. Infatti, potrai scegliere se eliminare risorse, nel caso di un downgrade, o aggiungerle nel caso di un upgrade. L’hosting Linux permette quindi il risparmio o l’aumento di performance solo nei tempi in cui occorrono.

Inoltre, è importante ricordare che il sistema operativo del proprio PC non è rilevante in merito alla scelta del piano hosting. Questo significa che, per poter usufruire di Linux, non è necessario avere un PC con Linux e il suo pannello di controllo Saver Mate, capace di interfacciarsi sul web.

Dunque, non ha importanza quale sistema operativo viene utilizzato per la creazione delle tue pagine HTML o PHP. Ecco perché conviene utilizzare Linux per il buon andamento del tuo sito internet. Infatti, grazie alle sue configurazioni, potrai adattarlo ad ogni tipo di software.

La soluzione di Linux risulta essere, per questi motivi, ottima per la creazione di un sito WordPress o altri CMS open source popolari.

Condividi: